Come pulire il tuo sex toy

Ovvero: Godere in tutta sicurezza.

Quando stai decidendo di comprare un nuovo sex toy, una delle primissime cose da chiederti é “é facile da pulire” e “é sicuro“?

Fortunatamente ci sono alcuni parametri che possono aiutarci a capire se il nostro giocattolino é sicuro da usare o ci causerá un’infezione in stile “bordello dell’epoca Vittoriana. “

COSA SIGNIFICA “PULIRE”?

Facciamo una distinzione sulla differenza tra tra “pulire” e “sterilizzare”:

SCIACQUARE Rimuovere ció che si trova sulla superfice del sex toy con un po’ d’acqua. Non rimuove batteri potenzialmente presenti

PULIRE Lavare il sex toy con acqua e sapone neutro aiutandosi con un piccolo panno in microfibra bagnato, o in lavastoviglie (non insieme a pentole e piatti, e non venite a dirmi che nei film fanno cosí perché vi meno). Rimuove la maggior parte dei microorganismi, ma non di tutti i virus e i funghi potenzialmente presenti.

SANITIZZARE Lavare il sex toy con acqua e un prodotto sanitizzante (es. sapone antibatterico), farlo bollire (mettete sul fondo del pentolino uno strofinaccio, cosí che il sex toy non tocchi direttamente il fondo rischiando di danneggiarsi) o metterlo in lavastoviglie (se la lavastoviglie ha un ciclo disinfettante). Rimuove anche la maggior parte di eventuali virus o funghi presenti suppa superficie.


aga7ta/Getty Images

COME E QUANDO PULIRE UN SEX TOY?

SARÓ L’UNICA PERSONA AD USARE QUESTO SEX TOY? Pulirlo prima e dopo ogni uso é sufficiente, se non hai infezioni
LO UTILIZZERÓ CON UN PARTNER DI CUI MI FIDO? Pulirlo prima e dopo ogni uso é sufficiente, se non hai infezioni
LO UTILIZZERÓ CON PARTNER OCCASIONALI?
Sanitizzalo dopo l’uso, e se possibile utilizza un preservativo per coprirlo
É FATTO DI MATERIALI POROSI? Affidati alle istruzioni del produttore, tenendo conto che il legno é un materiale che trattiene virus e batteri, ed é quindi impossibile sanitizzarlo del tutto.
HO UNA MALATTIA VENEREA O LA CANDIDA? Sanitizzalo
prima e dopo ogni uso
É ESCLUSIVAMENTE PER USO VAGINALE/ANALE? Puliscilo
prima e dopo ogni uso
É PER USO SIA VAGINALE CHE ANALE? Sanitizzalo
prima e dopo ogni switch (da ano a vagina e viceversa)
CI SONO PIEGHE IN CUI BATTERI E VIRUS POTREBBERO INFILARSI? Sanitizzalo utilizzando uno spazzolino a setole morbide per rimuovere ogni residuo
HA UN ODORE STRANO O PLASTICOSO? Dovresti buttarlo. Un odore sgradevole é spesso indice di qualitá pessima. Se non vuoi buttarlo, prova a pulirlo con acqua e sapone neutro.

Se possibile, fallo bollire in acqua e lascialo asciugare all’aria aperta per cercare di eliminare l’odore, nel caso dipendesse dall’imballaggio e non dal sex toy. Se dopo un’ora l’odore é ancora presente, buttalo. Meglio usare le dita per qualche giorno o investire in un nuovo giocattolo, che curarsi un’infiammazione genitale per mesi.

MATERIALI POROSI E NON POROSI

Io tendo ad evitare tutti i materiali porosi che impediscono una pulizia soddisfacente del sex toy a causa della loro capacitá di trattenere microorganismi, se non usati in concomitanza con un preservativo. Questi sono:

  • Gomma termoplastica, abbreviata in TPR.
  • Elastomero termoplastico, abbreviato in TRE
  • Gomma Jelly. É un tipo di gomma che in alcuni casi contiene ftalati, una composizione chimica potenzialmente dannosa per la salute.
  • Materiali come Sensafirm e UR3, utilizzati per dare ai dildo una texture realistica simile alla pelle.
  • Latex
  • Legno e derivati

I materiali sicuri per l’utilizzo e che non trattengono microorganismi sono:

  • Acrilonitrile butadiene stirene (abbreviato in ABS), un tipo di plastica dura
  • Vetro borosilicato (come il Pyrex e simili)
  • Vetro sodico-calcico (lo stesso utilizzato per le bottiglie)
  • Silicone (il migliore in assoluto per resistenza, morbidezza, facilitá di pulizia e durata)
  • Metalli come acciaio e oro

So che essere adulti é giá abbastanza complicato, stressante e che la vita sessuale (sia da soli che in compagnia) deve fare parte di quei rituali di “decompressione” che ci permettono di tirare il fiato alla fine della giornata, ma seguendo questi consigli e con un minimo di accortezze, potrete godervi il vostro giocattolo senza preoccupazioni.

Rispondi